Domande frequenti sui prodotti

Domande e risposte

Qual è il miglior indicatore di temperatura elettronico per il mio lavoro?

Estik™ è un dispositivo per la misurazione della temperatura a contatto diretto, mentre IRT-16 è un dispositivo per la misurazione della temperatura senza contatto a infrarossi. In situazioni e luoghi dove è difficile raggiungere le superfici, non sono fermi o presentano rischi per la sicurezza, l'IRT-16 è lo strumento ideale. In aree dove è possibile accedere direttamente a una superficie, Estik fornirà l'indicazione più veloce e precisa utilizzando la tecnologia delle micro-termocoppie. La precisione della tecnologia a infrarossi dipende molto dalla distanza dalla superficie, dall'angolo di misurazione e dall'emissività (riflessività) dell'area della superficie. L'esclusiva capacità di Estik d toccare direttamente la superficie elimina questi fattori problematici.

torna all'inizio

Cos'è il rapporto di aspetto 16:1 dell'IRT-16 e come influisce sulla lettura della temperatura?

Come tutti i termometri a infrarossi, l'IRT-16 utilizza la tecnologia a infrarossi per misurare la temperatura superficiale entro un'area specifica. Le dimensioni di quest'area dipendono da due fattori: la distanza dalla superficie e il rapporto di aspetto dello stesso strumento. Un rapporto 16:1, come nell'IRT-16, è un rapporto relativo tra la distanza dalla superficie da misurare e le dimensioni dell'area da misurare. A questo proposito, se il termometro IR si trova a 16 pollici da una superficie, sta misurando la temperatura media su un'area di un pollice; analogamente, una misurazione da 16 piedi indicherà la temperatura media di una sezione da un piede dell'area della superficie.

Un rapporto di aspetto inferiore al desiderato può avere effetti drastici sulla precisione della misurazione, questo è il motivo per cui il nostro IRT-16 utilizza un rapporto ad alte prestazioni 16:1.

torna all'inizio

Qual è il prodotto ideale per la misurazione delle temperature dei liquidi?

Il nostro IRT-16 ha la capacità di utilizzare un adattatore per termocoppia tipo K, che può essere installato direttamente nell'alloggiamento per la misurazione della temperatura con contatto diretto. Grazie alla capacità di toccare direttamente e con precisione il liquido, questo fornirà i risultati migliori.

torna all'inizio

È disponibile la certificazione NIST per i prodotti Tempil?

Sono acquistabili versioni certificate NIST per entrambi i nostri Estik™ e IRT-16, con una certificazione valida per un anno dalla data di acquisto. Questo prodotto viene inviato a terze parti per il testing, l'approvazione e la certificazione per la conformità immediata subito dopo l'uscita. Sebbene le versioni standard di questi prodotti non dispongano della certificazione NIST, tutti i nostri prodotti sono oggetto di rigorosi test interni su un dispositivo certificato NIST per dimostrarne la precisione entro gli intervalli stabiliti.

torna all'inizio

Qual è il vantaggio della misurazione diretta della temperatura superficiale?

A causa di un gran numero di condizioni diverse che possono verificarsi, la misurazione della temperatura di una superficie risulta più accurata quando viene misurata con il metodo a contatto diretto. Gli strumenti di misurazione senza contatto, come i dispositivi elettronici a infrarossi, possono avere impatti negativi sulla precisione a causa della composizione, del materiale misurato, dell'angolo, della distanza e delle proprietà riflettenti (emissività) della superficie. Prodotti come il nostro IRT-16 hanno dei controlli integrati per ridurre gli effetti delle differenze di emissività e hanno rapporti distanza/area di misurazione maggiori per migliorare la precisione, tuttavia il contatto diretto è l'unico modo che consente di eliminare completamente questi fattori e fornire il più alto livello di affidabilità nelle letture della temperatura.

torna all'inizio

Estik™ richiede la calibrazione dopo un certo periodo di utilizzo?

No, Estik utilizza una termocoppia sensibile per l'indicazione veloce e precisa della temperatura. Se durante l'uso o il testing risulta che la lettura della temperatura potrebbe aver perso precisione, questa parte potrebbe essere danneggiata e richiedere la sostituzione. È possibile acquistare una nuova termocoppia e installarla rapidamente nel dispositivo Estik per avere garanzie di precisione e funzionalità paragonabili al nuovo.

torna all'inizio

Cosa accade a una marcatura Tempilaq® dopo che si è sciolto alla temperatura nominale specifica ed è stato lasciato raffreddare?

Analogamente a Tempilstik®, Tempilaq indicherà rapidamente e con precisione quando viene raggiunta una temperatura specifica passando dallo stato di marcatura asciutta e solida a liquido. Questa marcatura rimane liquida finché la superficie rimane alla temperatura nominale o superiore. Se la temperatura scende al di sotto di questo punto, la marcatura si solidificherà, ma avrà prodotto una marcatura evidentemente diversa. A seconda della formulazione, questa marcatura potrebbe aver cambiato leggermente colore, diventare lucida e cambiare forma per dare in seguito una rapida indicazione che una temperatura specifica è stata raggiunta o superata.

torna all'inizio

I Tempilstik® sono disponibili in più colori?

No, ogni stick per l'indicazione della temperatura è disponibile solo in un colore perché per ogni temperatura viene utilizzata una formula proprietaria univoca. Il colore, di per sè, non rappresenta una funzione critica del prodotto perché è il punto a cui lo stick si scioglie a indicare quando viene raggiunta la temperatura corretta, non il colore o la variazione del colore dello stick.

torna all'inizio

Quanto tempo ci vuole per attivare un’etichetta Tempilabel e per farle leggere una temperatura?

Una volta che la temperatura è raggiunta l’etichetta cambierà entro pochi secondi.

torna all'inizio

Qual’è la durata di vita di un’etichetta Tempilabel in applicazione?

Dipende dalle condizioni alle quali l’etichetta è stata esposta. Ambienti freddi o secchi possono assicurare una lunga durata di vita ma superfici unte o bagnate possono accorciare la durata di vita a pochi giorni. E‘ estremamente raccomandato all’utilizzatore di verificare l’integrità delle prestazioni dell’etichetta nella sua applicazione.

torna all'inizio

Come posso leggere la temperatura indicata?

(Tempistik): Il bastoncino comincerà a fondersi e a diventare liquido.

(Tempilaq): La marcatura si scioglie e diventa brillante. Una volta raffredata, resta brillante e si deforma.

(Tempilabel): La finestrina si attiva e passa da bianco a grigio/nero.

torna all'inizio

Come posso marcare con un Tempilstik?

Tempilstik non è un marcatore e non lascierà nessuna marcatura. Si scioglie quando è raggiunta la temperatura richiesta. Negli utilizzi nei quali è necessario marcare prima dell’aumento di temperatura, utilizzare Tempilaq o Tempilabel.

torna all'inizio

I Tempilaq hanno diversi aspetti e consistenze?

Vista la loro particolare composizione chimica, che cambia secondo ogni tipo di temperatura, ogni prodotto puo’ avere una viscosità ed un aspetto differente.

torna all'inizio

 
Lingue: